Rovereto e i borghi del Trentino Alto Adige

Destinazione
Destinazione

Italia, Trentino Alto Adige.

Prezzo
Prezzo

da E. 895,00.

Località
Località

Abbazia agostiniana di Novalesa, Castello del Buonconsiglio, Castello di Avio, Castello di Rovereto, Piramidi di terra di Segonzano, Torre delle Dodici, Val di Fiemme.

Trattamento
Trattamento

Pernottamento e colazione.

CODICE: QLTY

Programma di viaggio

Quando guardo le montagne ho i sentimenti delle montagne dentro di me:
li sento, come Beethoven che sentiva i suoni nella testa quando era sordo e compose la Nona sinfonia.
Le rocce, le pareti e le scalate sono un’opera d’arte.
Reinhold Messner

partenza tutti i venerdì dal 17 luglio a fine ottobre 2020
con base 2 partecipanti

Questo tour (insieme ad altri 11) è pensato per fare in modo che sia possibile visitare le bellezze del nostro paese
anche in questo periodo in cui il distanziamento è parte integrante della nostra vita sociale.
I tour si sviluppano con auto propria (o con auto a noleggio qualora si raggiunga il luogo con aereo, treno o traghetto)
lungo un itinerario facile e che permette di godere in pieno delle bellezze architettoniche della zona
con visite guidate, degustazioni, visite a laboratori artigianali ed altre esperienze culinarie e sensoriali.
Si tratta di un itinerario di 7 giorni – 6 notti
con pernottamenti in piccoli boutique hotel, agriturismo o country house accuratamente selezionati
per rendere questo soggiorno piacevole e coccoloso come solo la nostra “accoglienza” è capace di fare.

 

Luoghi visitati:
Castello di Rovereto, Castello di Avio, Castello del Buonconsiglio, Piramidi di terra di Segonzano, Val di Fiemme, Museo archeologico dell’Alto Adige, Museo Diocesano di Bressanone, Abbazia agostiniana di Novalesa, Torre delle Dodici, Messner Mountain Museum Corones

 

PRIMO GIORNO: ARRIVO – ROVERETO
Nel primo pomeriggio incontro dei partecipanti con la guida locale in hotel a Rovereto, presentazione del viaggio e passeggiata guidata per le vie del centro storico. Capitale culturale del Trentino, la cittadina è sovrastata dall’imponente Castello che ricorda una piazzaforte a controllo della valle. Costruito sotto la dominazione di Venezia, oggi ospita il Museo Storico della Guerra che espone un’ampia raccolta di documenti e reperti risalenti al primo conflitto mondiale. Il Sacrario Militare di Castel Dante, dove sono custodite le spoglie di oltre 20.000 soldati, tra cui quella di Damiano Chiesa e Fabio Filzi, e la grande Campana della Pace testimoniano come queste terre portano ancora, nel cuore e nella memoria, le ferite di una guerra che segnò profondamente la storia. Al termine delle visite, serata libera.

SECONDO GIORNO: AVIO – ROVERETO (60 km)
Prima colazione in hotel e visita guidata del Castello di Avio, uno dei più noti, antichi e suggestivi monumenti fortificati del Trentino. Dalla sua posizione, sulle pendici del Monte Vignola, il castello domina la valle fin quasi a Verona. Imperdibile il colpo d’occhio sull’imponente mastio, la poderosa cinta muraria e le cinque torri. Probabilmente presidio militare già in epoca longobarda, divenne proprietà della famiglia Castelbarco per passare in seguito ai veneziani nel 1441. Dal 1977 il castello è un Bene del FAI, che vi ha realizzato un’attenta opera di restauro. A seguire, rientrando verso Rovereto, visita di un’azienda vitivinicola con degustazione di vini prodotti con vitigni autoctoni trentini. Pomeriggio a disposizione per visite in autonomia.

TRENTO – SEGONZANO (85 km)
Prima colazione in hotel e check-out. Trasferimento verso Trento per una passeggiata guidata del centro storico. Il Castello del Buonconsiglio, eretto su un colle roccioso a ridosso delle mura della città, fu sede del potere dei principi vescovi, fino alla secolarizzazione del Principato, avvenuta nel 1802. Al termine delle visite, pranzo libero e partenza per la Val di Fiemme. Lungo il percorso, sosta nei borghi ameni di Lisignano e Cembra e passeggiata guidata alla scoperta delle piramidi di terra di Segonzano, interessante fenomeno di erosione naturale considerato tra i più particolari d’Europa. Arrivo a Cavalese, check-in e pernottamento.

QUARTO GIORNO: VAL DI FIEMME – VAL DI FASSA (30 km)
Prima colazione in hotel e mattinata dedicata alla scoperta delle tradizioni e dei prodotti tipici delle Valli di Fiemme e Fassa. Qui nell’800, era costume locale degli artigiani recarsi di casa in casa a decorare gli arredi con motivi tirolesi e oggi c’è chi porta avanti questa tradizione e si dedica alla pittura di altari sacri, di mobili, di madie, di stube o restaura decori originali e mobili antichi di case contadine e masi tirolesi. Visita presso una bottega del legno che da generazioni crea oggetti di legno di vario tipo. A seguire, visita guidata di un caseificio che produce il celebre formaggio Puzzone di Moena DOP, seguita da una degustazione. Il pomeriggio è a disposizione per visite in autonomia.

QUINTO GIORNO: BOLZANO – CHIUSA – BRESSANONE (90 km)
Prima colazione in hotel e check-out. Partenza per Bolzano, città dalle mille anime, dove si potrà ammirare il Duomo dal singolare tetto policromo tardogotico, Piazza Walther, il cuore pulsante della città, via Portici, la chiesa dei francescani risalente al 1221 ed infine il Museo Archeologico dell’Alto Adige dedicato a Ötzi, l’Uomo venuto dal ghiaccio, una mummia dell’Età del rame, risalente a oltre 5300 anni fa. Pranzo libero e a seguire, dopo una sosta nel borgo ameno di Chiusa, trasferimento a Bressanone, cittadina d’arte di particolare rilievo, con i suoi palazzi che fondono elementi gotici, rinascimentali e rococò. Il suo centro storico comprende un notevole patrimonio artistico tra cui il Duomo con il chiostro affrescato, il magnifico Palazzo dei Principi Vescovi, sede dell’interessante Museo Diocesano che include il caratteristico Museo dei presepi. Al termine delle visite, trasferimento in hotel e pernottamento.

 

SESTO GIORNO: NOVACELLA – VIPITENO (60 km)
Prima colazione in hotel e mattinata libera. Nel pomeriggio, visita dell’Abbazia agostiniana di Novacella, complesso religioso di grande valore artistico, con chiostri ricoperti di affreschi di ottima fattura. A seguire, passeggiata guida a Vipiteno, inserito tra i “borghi più belli d’Italia”, custodisce il bellissimo Palazzo Comunale dagli interni riccamente decorati, e la Torre delle Dodici, simbolo della città. Rientro in hotel e pernottamento.

SETTIMO GIORNO: BRUNICO (35 km)
Prima colazione in hotel e check-out. trasferimento a Brunico. Dalla località Riopratino, si prenderà la funivia per raggiungere, ad oltre 2.200 metri, il Messner Mountain Museum Corones. Realizzato da Zaha Hadid Architects nel 2015, il MMM a Plan de Corones è dedicato all’alpinismo tradizionale ed è il più recente dei sei musei sulla montagna disseminati sul territorio atesino. Rientro a Brunico, visita guidata del centro storico e pranzo libero. ESTENSIONE MONTAGNA SU RICHIESTA

 

 

Richiesta informazioni

Iscrizione alla newsletter

Promozioni speciali